Blog

Vernici Ecologiche e come riconoscerle

 

La questione ecologica, nell’ultimo periodo, è tornata a ricoprire un ruolo più che mai centrale nei dibattiti sociali e politici. Viste le recenti prese di coscienza anche da parte degli studenti, è ormai chiaro che tutti possiamo e dobbiamo fare la nostra piccola parte, partendo dal vivere in maniera più eco – friendly e salutare la nostra casa.

 

Pareti più ecologiche = Pareti più salubri

 

L’azione inquinante delle vernici sull’ambiente, è un fatto ormai noto ai più. Tuttavia, spesso e volentieri, vengono tralasciati gli effetti negativi sulla nostra salute dovute all’esposizione di pitture ed altri prodotti chimici. Il proliferare di sindromi allergiche, ha portato infatti alla luce la necessità di trovare delle valide alternative alle vernici chimiche, che siano allo stesso tempo altamente performanti e prive di ogni emissione nociva.
L’offerta biologica del settore, ha pienamente raggiunto e addirittura superato le aspettative nei confronti dei competitor chimici, garantendo alta qualità e sicurezza, sia nei confronti dei produttori, che degli utenti.

 

Tanti vantaggi e pochi contro

Alla base delle vernici ecologiche, come abbiamo già accennato in passato su queste pagine, troviamo una sintesi che si compone di elementi naturali, al fine di riscoprire quei processi di trasformazione già presenti in natura.
La totale atossicità di questi prodotti, dovrebbe già di per sé, rappresentare una discriminante decisiva nei confronti delle vernici chimiche. Tuttavia, le qualità traspiranti delle pitture ecologiche, gioveranno anche alle pareti, che fungeranno da vero e proprio filtro per l’umidità, rendendo le nostre case libere da umidità e muffe.

 

Come Riconoscerle

Nell’ampia offerta che il mercato presenta, occorre comunque porre la massima attenzione sull’origine dei prodotti e delle materie prime. Prima di acquistare, è necessario consultare scrupolosamente le etichette, accertandosi di acquistare prodotti al 100% composti da materiali naturali e perfettamente biodegradabili. Non è insolito, infatti, imbattersi in prodotti che possono contenere anche in minima parte, sostanze chimiche e potenzialmente nocive.
L’Unione Europea, inoltre, certifica la qualità e la bontà dei prodotti biologici, con ECOLABEL, marchio che ne garantisce il basso impatto ambientale.

 

 

Per Approfondire:

 

https://geometra24.it/2017/07/06/vernici-ecologiche-cosa-sono/
https://www.greenme.it/abitare/eco-fai-da-te/1253-le-vernici-ecologiche
http://www.isprambiente.gov.it/it/certificazioni/ecolabel-ue


Carico altri contenuti...